Dolci - biscotti, Intolleranze alimentari - senza lattosio e derivati, Prima colazione

Biscotti da inzuppo

Ciao come state? Oggi vi presento la mia personale ricetta per dei biscotti che a me hanno suscitato dei lontani ricordi di quando da bambina, questi biscotti, li vedevo nella dispensa di mia nonna.
Tutto è nato perchè mia zia Margherita mi ha raccontato di quando mia nonna la mandava a comprare dell’ammoniaca in farmacia per prepararle i biscotti per la prima colazione. Mi ha detto che erano buonissimi e da “inzuppo” ma non ricordava nient’altro.
Questa cosa mi ha incuriosito tantissimo e visto poi la mia intolleranza al lattosio ho deciso di prepararli, mi son messa a far ricerche sul web e ho visto qualche ricetta e alla fine ne ho elaborata una MIA.
Sono riuscita a ricreare quei biscotti. Ora si che faccio colazione volentieri! Si inzuppano benissimo senza però spezzarsi, danno una soddisfazione infinita! Approvati anche da mia zia, sono l’ideale per una sana e buona colazione 😉

Ingredienti:
2 uova
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
1 pizzico di sale
6 gr di cremor tartaro (agente lievitante reperibile nei super)
6 gr di bicarbonato
60 gr di latte di soia

Tempo: preparazione 10″ circa – cottura da 10″ a 15″
Difficoltà: bassa
Costo: basso

Preparazione:
Pesare e mettere in una unica terrina la farina, il sale, il bicarbonato e il cremor tartaro e mescolarli fra loro.
Pesare il latte
Foderare con carta forno la leccarda del forno

Procedimento:
Lavorare le uova con lo zucchero.
Aggiungere alle uova appena lavorate gli ingredienti secchi e il latte, alternandoli e amalgamandoli man mano fra di loro, ottenendo quindi un impasto abbastanza morbido ma sodo.
Con l’ausilio di due cucchiai o con una sac a poche trasferire il composto sulla carta forno formando quindi i biscotti e scegliendo la forma che più vi piace.
Tenete conto che i biscotti lieviteranno in cottura raddoppiando quasi il loro volume, per cui distanziateli fra loro .
Infornare e cuocere i biscotti per circa dieci minuti a 170°.
A cottura sfornare e farli raffreddare su una gratella.
Questi biscotti si conservano anche per sette giorni se riposti in un contenitore di latta o in un sacchetto di plastica per surgelare.
[banner] [banner network=”altervista” size=”300X250″]

biscotti da inzuppo per la prima colazione
biscotti da inzuppo per la prima colazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY