Scuola di cucina -ricette base: creme

Crema pasticcera al campari

Pe il compleanno del mio maritino volevo preparare un dolce o una torta che fosse particolare… Il solito pan di spagna proprio non mi andava di farlo. Sbirciando l’agenda di ricette della mia mamma mi è caduto l’occhio sulla ricetta della torta diplomatica, che era la torta dei miei compleanni, da piccola infatti volevo solo e soltanto quella, e ho deciso di prepararla. Come farcia però volevo qualcosa che lo stupisse…
Così ho inventato la crema pasticcera al campari.
Il campari è un alcolico di colore rosso solitamente usato per preparare gli aperitivi ed ha un retrogusto amarognolo.
La mia crema conserva benissimo questa caratteristica però, accostandola alla pasta sfoglia e al pan di spagna all’arancia, è veramente libidinosa.

Ingredienti:
200 ml di latte
50 ml di campari
65 gr di zucchero
10 gr farina 00
10 gr di maizena
60 gr di tuorli d’uovo (io ho utilizzato 4 tuorli per un peso complessivo di 68 gr)

Preparazione:
separare i tuorli dagli albumi
pesare la farina, la maizena e lo zucchero
dosare il latte e il campari

Procedimento:
Miscelare il latte e il campari
1

montare i tuorli con un cucchiaio di legno o una frusta a mano fino a renderli spumosi e poi aggiungere lo zucchero
2

amalgamare e aggiungere anche la farina e la maizena
3

dopo averle fatte assorbire, unirvi a filo continuando a mescolare il latte in precedenza miscelato al campari
4

cuocere a fuoco medio basso fino a raggiungere la densità desiderata
consiglio: durante la cottura della crema mescolarla in continuazione, per evitare così la formazione di eventuali grumi o che la crema si attacchi sul fondo della pentola
5

6

giuseppen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *