Piatti unici, Ricette Salentine

Melanzane ripiene

Come da tradizione culinaria Salentina i piatti da consumare sulla spiaggia a ferragosto sono la parmigiana di melanzane, la focaccia alla genovese e le melanzane ripiene.
Ebbene si, io faccio parte di quelle generazioni cresciute sulla spiaggia con teglie piene di cibi saporiti e pausa di quattro ore prima di fare il bagno dopo pranzo.
Se avete quindi intenzione di preparare un party per il quindici di agosto, dovete assolutamente portare sulle vostre tavole le melanzane ripiene.
La ricetta che vi illustro oggi è quella della mia famiglia, proprio come faceva mia nonna ho fritto le melanzane prima di farcirle e per il ripieno ho utilizzato della carne macinata e la polpa delle melenzane.
Ovviamente se volete rendere più leggero questo piatto, potrete tranquillamente scottare per qualche minuto i gusci delle melanzane in acqua bollente leggermente salata.
Anche per il ripieno avete carta bianca, potete infatti aggiungere delle olive nere o anche dei capperi.
Le melanzane ripiene sono da considerarsi ovviamente un piatto unico, sono da consumarsi anche a temperature ambiente e mangiate il giorno dopo sono ancora più saporite.

Ingredienti:
dosi consigliate per tre persone

per le melanzane
2 melanzane (877 gr)
400 gr di carne macinata di bovino
80 ml di vino bianco
80 ml di acqua
1 uovo (52 gr sgusciato)
20 gr di formaggio cacioricotta pugliese (in alternativa pecorino romano)
3 gr sale fino
20 gr di pan grattato
olio per frittura q.b.

per il sugo
olio evo q.b.
1 scalogno
2 foglie di basilico
700 gr di polpa di pomodoro
sale q.b.
230 gr di acqua

Tempo: preparazione 1 h circa – cottura 30″
Difficoltà: bassa

Procedimento:
Lavare il basilico, sbucciare lo scalogno, tagliarli finemente e unirli in una pentola con un filo d’olio evo
1

farli scaldare a fuoco basso per tre minuti, quindi aggiungere il pomodoro, l’acqua e regolare di sale
2

far cuocere a fuoco basso per circa quarantacinque minuti, mescolando ogni tanto
3

nel frattempo lavare le melanzane, recidere il piccolo e tagliarle a metà per il senso della loro altezza
4

svuotarle ora internamente tagliando la polpa lungo tutto il perimetro delle melanzane, facendo però attenzione a non bucare la buccia
5

quindi staccar via la polpa aiutandosi con la punta del coltello
6

tagliare la polpa delle melanzane in piccoli cubetti 7

mettere i gusci delle melanzane in uno scolapasta e cospargerli con del sale grosso
8

unire le melanzane tagliate a cubetti alla carne macinata e all’olio in una pentola capiente
9

regolare di sale e cuocere a fuoco basso mescolando ogni tanto per tre minuti, quindi aggiungere il vino e l’acqua e proseguire la cottura per altri dieci minuti
10

11

Nel frattempo il sale sui gusci delle melanzane avrà fatto sì che queste perdessero un po’ della loro acqua, che conferisce alle stesse un po’ del loro sapore amarognolo
12

sciacquarli sotto acqua corrente e asciugarli per bene con carta da cucina, quindi friggerli in olio bollente da ambo i lati
13

14

e mettere i gusci delle melanzane su carta da cucina per fare assorbire eventuale olio in eccesso 15

Mettere ora la polpa delle melanzane con la carne macinata in una ciotola ed aggiungere anche il resto degli ingredienti, quindi l’uovo, il formaggio, il sale e il pan grattato
16

ed impastare amalgamando il tutto
17

Coprire ora il fondo di una teglia con il sugo di pomodoro in precedenza cotto e adagiare nella stessa i gusci delle melanzane appena fritti
18

riempirli con il composto di carne e melanzane, condirli in superficie con un po’ di sugo e del formaggio
20

e cuocere in forno caldo a 200° per trenta minuti circa.
A cottura ultimata sfornare
ed unirla alla carne macinata in una pentola capiente

lasciar raffreddare le melanzane ripiene, quindi impiattarle
melanzane ripiene

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila e seguimi sui social
melanzane ripiene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *