Festività - Natale, Pizze & focacce, Visual food

Pizza ghirlanda

Quest’anno l’idea di decorare la mia tavola natalizia con un bel centrotavola mi piace sempre più, non ho però molti suppellettili a tema e allora penso proprio che ne farò uno interamente commestibile scegliendo fra quelli fin ora creati.
Dopo aver sperimentato la pizza Babbo Natale ho deciso di giocare ancora con la mia pasta madre ed ho preparato anche una pizza ghirlanda.
Oltre ad essere molto carina visivamente, la pizza ghirlanda vi potrà anche far sbizzarrire con la fantasia perché è ripiena e se volte quindi potrete anche accostare diverse farciture.
La sofficità di questa pizza ripiena è davvero unica, ha un gusto straordinario che è dato non solo dalla farcitura ma anche dalla paprica dolce presente nell’impasto e sono sicura quindi che vi piacerà davvero tanto.
Dopo avervi presentato la ricetta del giorno non posso che ringraziare nuovamente il grande Antonio che è stato il mio angelo salvatore anche questa volta, in questi giorni mi sono assentata perché il sito si era bloccato e lui con il suo buon cuore mi ha dato una mano risolvendomi il guasto.
Ma ora passiamo alla realizzazione della pizza ghirlanda.

Ingredienti:
100 gr esubero di pasta madre
150 gr di acqua
230 gr di farina 00
10 gr di olio evo
8 gr di sale
1 gr di paprica dolce
olio evo aggiuntivo q.b.
farina aggiuntiva q.b.
salame ungherese q.b.
sottilette q.b.

Tempo: preparazione impasto 10″ – lievitazione 5 h – preparazione ghirlanda 15″ – cottura 25″ circa
Difficoltà: bassa

Procedimento:
Sciogliere l’esubero di pasta madre nell’acqua in una ciotola capiente ed aggiungere la farina
1

2

iniziare ad impastare ed unire l’olio3

4

dopo averlo fatto assorbire aggiungere in fine il sale e la paprica5

impastare energicamente e formare un panetto, quindi coprirlo con la pellicola alimentare e lasciar lievitare preferibilmente in forno spento con lo sportello chiuso per cinque-sei ore7

8

a lievitazione terminata l’impasto avrà almeno raddoppiato il suo volume, quindi trasferirlo su una spianatoia infarinata con farina aggiuntiva e spianarlo con una mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa due millimetri9

10

quindi con una taglia pasta o un coltello a lama liscia tagliare la pasta orizzontalmente in quattro fasce12

adagiare su ogni striscia d’impasto il salamino e la sottiletta13

quindi richiudere ogni fascia su se stessa formando dei cilindri farciti, facendo però attenzione a richiudere verso l’interno l’estremità delle strisce bloccandole poi con l’impasto orizzontale14

15

16

17

una volta chiuse tutte le fasce si otterranno quindi quatto cilindri farciti18

foderare ora una teglia con la carta forno e sistemare al suo interno due cilindri formando un cerchio e attorcigliarli intorno gli altri due ottenendo quindi la pizza ghirlanda, oliarla in superficie con dell’olio evo aggiuntivo19

20

e cuocerla in forno caldo a 200° per circa venticinque minuti.
A cottura ultimata sfornare e far raffreddare qualche minuto per evitare che al momento del taglio il formaggio fuoriesca21

potrete quindi servire la pizza ghirlanda decorandola ad esempio con delle rose di salamepizza ghirlanda

Se la ricetta della pizza ghirlanda ti è piaciuta condividila e seguimi sui socialpizza ghirlanda

Rispondi