Pane

Pane all’aglio

Pane all’aglio, la ricetta con poco lievito di birra

Pane all’aglio; la ricetta per preparare un pane fatto in casa aromatizzato all’aglio con poco lievito di birra e lunga lievitazione.

Dal gusto delicato e dalla crosta croccante, è perfetto da accostare a verdure grigliate, affettati e sottoli.

Pane all'aglio

La preparazione del pane all’aglio mi ha davvero divertita perchè ho sperimentato la tecnica della lievitazione del pane nello strofinaccio.
Per la cottura, invece, ho utilizzato la pietra refrettaria ma, ovviamente, potete utilizzare anche la teglia del vostro forno.

Ingredienti:

300 gr di farina di semola rimacinata
200 gr di farina 0
300 ml di acqua
6 spicchi d’aglio rosso
12 gr di sale (opzionale)
2 gr di lievito di birra

Tempo: preparazione 25′ circa – lievitazione 15h circa – cottura 40′

Difficoltà: medio/bassa

Procedimento per fare il pane all’aglio:

  • Sbucciare l’aglio e metterlo in un robot da cucina insieme all’acqua,
  • tritare tutto e sciogliere al suo interno il lievito

  • versare quindi l’acqua nelle ciotola contenente le farine,
  • mescolare per far assorbire l’acqua e
  • trasferire tutto su una spianatoia e impastare energicamente
  • fare ora le pieghe di rinforzo e
  • dare all’impasto la forma di una palla e
  • metterlo a lievitare in una ciotola, coperto con pellicola alimentare, lontano da correnti d’aria o ad esempio nel forno spento con lo sportello chiuso, fino al suo raddoppio
  • a lievitazione terminata trasferire il composto sulla spianatoia infarinata,
  • impastarlo nuovamente aggiungendo, se occorre, altra farina sul piano di lavoro,
  • quindi fare tre serie di pieghe ogni quindici minuti,
  • le ultime due si dovranno fare senza sgonfiare l’impasto
  • dare nuovamente all’impasto la forma di una palla e
  • metterlo a lievitare fino al raddoppio in un canovaccio NON lavato con ammorbidente, avendo cura di infarinare sia lo strofinaccio che la superficie dell’impasto
  • a lievitazione finita mettere un pentolino pieno d’acqua nel forno e accenderlo a 220°
  • togliere l’impasto dal canovaccio e metterlo in una teglia foderata con carta forno o su una pala per trasferirlo sulla pietra refrettaria,
  • quindi cuocere in forno caldo a 220° per venti minuti e poi a 200° per altri venti minuti,
  • a cottura ultima sfornare subito e far raffreddare in verticale
  • quando il pane sarà freddo potrà essere servito o anche tagliato a fette e scongelato anche se, dopo il congelamento, perde un po’ l’aroma, ma la fragranza e la croccantezza della crosta restano inalterati
Pane all'aglio

Se ti è piaciuta questa ricetta condividila e seguimi sui social

Pane all'aglio

Leggi anche altre ricette:
puccia salentina con le olive fatta in casa
panini per hamburger
pan brioche, la ricetta con poco lievito di birra

La video ricetta:

2 thoughts on “Pane all’aglio

  1. Ciao cara ricetta segnata grazie!!!!!! Bellissimo pane!!!! Domanda Posso usare l’aglio bianco, l’aglio rosso non lo trovo Curiosità Perché far raffreddare il pane in verticale?
    Grazie Amanda buona domenica

  2. Ciao Amanda grazie! Puoi usare anche l’aglio bianco ma, il rosso, conferisce un’aroma più saporito, se riesaci a trovarlo sarebbe meglio. Il pane si fa raffreddare così perchè circola più aria intorno alla forma e quindi si ha un miglior risultato finale perchè l’uminidità interna non bagna la crosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY