Festività - festa della mamma, Intolleranze alimentari - senza lattosio e derivati, Primi piatti di mare

Pasta al nero di seppia

Pasta al nero di seppia, la ricetta di origine siciliana.


Pasta al nero di seppia; la ricetta di un primo piatto di mare tipico della cultura culinaria italiana. Da servire ben calda, questa pietanza ha una sapidità molto delicata e questo la rende perfetta per tutta la famiglia.

Il nero di seppia era anticamente usato nella scrittura; ora invece è utilizzato quasi ed esclusivamente in cucina. La pasta al nero di seppia è un tipico piatto catanese, mentre il risotto al nero viene preparato in Veneto e in Toscana; questo colorante naturale può essere comunque impiegato anche nella preparazione di lievitati salati.

Pasta al nero di seppia

Per preparare questo primo di mare potrete utilizzare il formato di pasta che più vi piace. Generlmente sono usati gli spaghetti o le linguine, io però vi invito a sperimentare gli gnocchi di patate!

L’esecuzione di questa pietanza non è molto difficile, dovrete però fare attenzione, durante la pulizia delle seppie, a non rompere il sacchetto dell’inchiostro. Una volta fatto questo, sarà una passeggiata fare tutto il resto!

Ingredienti per 4 persone:

1 Kg di seppie
1 cipolla e 1/2
1 spicchio d’aglio
2 pomodori secchi
origano essiccato q.b.
320 gr di pasta


Tempo: preparazione 15′ circa – cottura 40′ circa + cottura pasta e mantecatura

Difficoltà: medio/bassa

Procedimento:

  • Pulire le seppie,
  • quindi sbucciare la cipolla e taglirala finemente,
  • metterla in una pentola insieme all’olio,
  • far scaldare, coprire d’acqua e far stufare,
  • nel frattempo tagliare le seppie in piccoli pezzi
  • quando l’acqua di cottura delle cipolle si sarà quasi rappresa, aggiungere le seppie,
  • rosolare per qualche minuto, quindi coprire d’acqua e aggiungere l’origano e
  • far cuocere fino a far diventare tenero il mollusco e far dimezzare l’acqua di cottura
  • a questo punto sbucciare l’aglio e tagliare finemente i pomodori secchi,
  • farli soffriggere in una padella con l’olio,
  • quindi aggiungere le sappie con la loro acqua di cottura,
  • continuare a cuocere per qualche minuto
  • e aggiungere anche le sacche d’inchiostro, romperle delicatamente in modo da far uscire il liquido
  • e nel frattempo cuocere la pasta in acqua bollente salata,
  • quando la pasta sarà a metà cottura regolare di sale il condimento, eliminare l’aglio, e mettere al suo interno la pasta per terminare la cottura,
  • e in fine mantecare
  • a cottura ultimata impiattare e servire subito
Pasta al nero di seppia

Se ti è piaciuta questa ricetta condividila e seguimi sui social

Pasta al nero di seppia

Leggi anche:
pasta al sugo di gamberetti
pasta aglio olio e calamari
spaghetti con le pannocchie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY