Ricette Salentine, Scuola di cucina -ricette base: pasta fresca

Sagna ncannulata

Le tradizioni per me contano molto, sia che provengano dalla mia famiglia che da quella di mio marito mi piace tramandarle e mi fa enormemente piacere che Gaia le apprezzi e le senta sue.
Fra quelle culinarie della mia famiglia ci sono sicuramente le orecchiette ed anche la sagna ncannullata.
La sagna ncannulata fa parte della tradizione culinaria salentina ed è una pasta a base di acqua e farina, anche se qualcuno aggiunge un uovo all’impasto per renderlo più elastico.
L’ultima volta che avevo mangiato la sagna ncannulata ero incinta, mia mamma me l’aveva preparata quando non potevo alzarmi dal divano per cui non avevo nemmeno visto l’iter della preparazione, così per preparala ho avuto bisogno della sua consulenza telefonica.
Promossa a pieni voti per l’estetica e da Gaia anche per gusto e consistenza, questa pasta è l’ideale per essere condita con il sugo perché al suo interno lo trattiene benissimo. sagna ncannulata

Ingredienti:
dosi consigliate per due persone
200 gr di farina di semola rimacinata
130 gr di acqua

Tempo: preparazione 30″ circa – cottura 5″
Difficoltà: bassa

Procedimento:
Mettere la farina in una ciotola capiente insieme all’acqua1

iniziare ad impastare lavorando energicamente il composto fino a formare un panetto2

3

su una spianatoia infarinata con la semola rimacinata spianare l’impasto con un mattarello, avendo cura di utilizzare la farina per evitare che lo stesso si attacchi sul mattarello, fino a formare un sfoglia di circa due millimetri di spessore
4

tagliare delle strisce larghe circa un centimetro e lunghe circa venti centimetri (la lunghezza può comunque variare senza compromettere la riuscita del piatto)5

tenere ora fermo un lembo della striscia ed attorcigliarla su se stessa in modo molto stretto per tutta la sua lunghezza6

7

piegare a metà la pasta attorcigliata chiudendola sovrapponendo le due estremità ed esercitando un po’ di pressione per sigillarle8

9

porre la sagna ncannullata su un ripiano infarinato fino al momento di cuocerla, potrete anche prepararla un giorno prima e lasciarla asciugare coperta da un canovaccio

10

cuocere la sagna ncannulata in abbondante acqua salata per circa cinque minuti
12

quindi scolare e condire a piaceresagna ncannulata

Se la ricetta della sagna ncannulata ti è piaciuta condividila e seguimi sui socialsagna ncannulata

2 thoughts on “Sagna ncannulata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY