Festività - Natale, Secondi piatti di carne

Saltinbocca alla Romana

I saltinbocca alla Romana sono un secondo piatto facile e veloce da preparare.
Questo gustoso piatto di carne dalle dubbie origini è stato servito in una trattoria Romana alla fine dell’Ottocento.
A base di carne di vitello, prosciutto crudo e salvia è da servirsi con un buon pane casereccio.
Il suo sughetto infatti è strepitoso e difficilmente si rinuncia alla scarpetta.
I saltinbocca alla Romana si preparano in pochi minuti e perdono la loro bontà se riscaldati.
Se volete quindi servirli ai vostri ospiti nelle grandi occasioni, potrete assemblare le fette di carne in anticipo e cuocerle poi sul momento.
Nella mia famiglia i saltinbocca alla Romana erano spesso serviti il giorno di Natale e quest’anno lo farò anche io.

Ingredienti:
dosi consigliate per tre persone

400 gr di fettine di vitello sottili
120 gr di prosciutto crudo dolce
30 gr di burro
60 ml di vino bianco
salvia q.b.

Tempo: preparazione 10′ – cottura 10′
Difficoltà: bassa

Procedimento:
Lavare ed asciugare la salvia.
Adagiare su ogni fettina di carne il prosciutto e una foglia di salvia e fermarle con uno stuzzicadenti 1

porre il burro in una padella capiente e farlo sciogliere a fuoco basso senza farlo sfrigolare2

aggiungere quindi nella padella le fettine di carne ponendo il lato farcito a contatto con il burro3

quando si saranno colorite girarle e farle cuocere dal lato opposto, solitamente si cuociono un paio di minuti per lato3

4

sfumare quindi con il vino
5

e portare a cottura cuocendo per altri cinque minuti circa6

a cottura ultimata impiattare e far rapprendere per un paio di minuti il sughetto di cottura8

irrorare i saltinbocca alla Romana con il sughetto di cottura e serviresaltinbocca alla Romana

Se la ricetta dei saltinbocca alla Romana ti è piaciuta condividila e seguimi sui socialsaltinbocca alla Romana

Rispondi