Dolci - merendine, Intolleranze alimentari - senza uova

Ufetti alla nutella

Presa dalla scia delle merendine home made ho deciso di preparare anche gli ufetti alla nutella.
La loro forma è uguale a quella di alcune merendine in commercio da moltissimi anni e il loro sapore gustoso è davvero travolgente.
L’impasto della pasta biscotto è quello senza uova che ho utilizzato per le girandole. Ho scelto di non modificarlo perchè ha una consistenza fantastica che ben si presta a queste preparazioni.
Seguite i passi del mio tutorial e in pochissimo tempo avrete una merendina bella e buona che potrete farcire sia con la crema alla nocciole che con della marmellata.

Ingredienti:
150 gr di farina 00
130 gr di zucchero
7 gr di lievito per dolci
180 ml di latte riso-soya
crema alla nocciole q.b.
1 cubotto di cioccolato fondente
cannella in polvere q.b.

Tempo: preparazione 15″ circa – cottura 20″
Difficoltà: bassa

Preparazione:
Foderare la leccarda con la carta forno

Procedimento:
Pesare la farina, lo zucchero e il lievito e metterli in un’unica capiente ciotola, quindi aggiungere un pizzico di cannella
1

mescolare con una frusta, quindi aggiungere il latte
2

continuare a montare finche il composto non scenderà dalla frusta senza spezzarsi
4

5

versare l’impasto al centro della teglia in precedenza foderata e livellarlo con una spatola
4

Infornare e cuocere a 180° per venti minuti.
A cottura ultimata spegnere il forno, lasciare qualche secondo il forno chiuso, poi aprirlo leggermente e dopo mezzo minuto circa sfornare
5

Con l’aiuto di una spatola staccare delicatamente la pasta biscotto dalla carta forno
6

quindi con un coppapasta o anche con un bicchiere rovesciato ricavare dei dischi
7

8

spalmare su ogni dico la crema di nocciole e poi accoppiarli
9

10

sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde e con uno stuzzicadenti decorare la superficie di ogni merendina con delle strisce a zig zag
12

13

Lasciare ora che la decorazione di cioccolato si rapprenda.
Ed ecco i miei ufetti alla nutella
14

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi anche su Facebook cliccando su MI PIACE sul topic posto in fondo a questa pagina

Rispondi