Dolci - dolci al cucchiaio, Festività - festa del papà, Intolleranze alimentari - senza glutine, Intolleranze alimentari - senza lattosio e derivati, Intolleranze alimentari - senza lievito

Zabaione

Lo ZABAIONE è una crema vellutata da gustare al cucchiaio.
Da servire insieme a dei biscotti secchi o anche a dei savoiardi, ve la consiglio per la FESTA DEL PAPA’.
Non si conosce la vera origine di questo DOLCE AL CUCCHIAIO, si ha però la certezza che sia una ricetta davvero antichissima.
A base di tuorli d’uovo, zucchero e marsala, lo zabaione si prepara seguendo una ben precisa tecnica.
Il vero zabaione infatti si prepara a bagnomaria.
La crema non dovrà mai bollire e si dovrà far addensare dolcemente mescolandola di continuo con una frusta a mano.
Lo zabaione è davvero molto goloso ed inoltre è senza glutine e senza lattosio.
Non abbiate paura che si possa sentire la puzza d’uovo e non fatevi spaventare da questo strano procedimento di preparazione, perché fare lo zabaione è davvero facile.

Per preparare un buon zabaione vi consiglio di utilizzare uno zucchero semolato molto fine, si eviterà in questo modo che possano formarsi dei grumi di zucchero nella crema.
Nelle foto vedrete però dello zucchero di canna, l’ho utilizzato perché sto cercando di evitare i prodotti raffinati.
Il risultato è stato stratosferico ma qualche grumetto di zucchero c’era.
Se dovete servire lo zabaione per un’occasione speciale è preferibile quindi utilizzare lo zucchero semolato.

Ingredienti:
5 tuorli
90 gr di zucchero semolato molto fine
1 cucchiaino di marsala
acqua q.b.

Tempo: preparazione 15′ circa – cottura 15′ circa
Difficoltà: medio-bassa

Procedimento per lo zabaione:
Riempire una pentola con dell’acqua, porla sul fornello e farla scaldare dolcemente senza mai farla bollire

mettere i tuorli in una pentola ed unirli allo zucchero

e lavorarli insieme con una frusta a mano

fin quando non si otterrà un composto chiaro e cremoso, incorporare ora il marsala

e mettere il composto sulla pentola piena di acqua calda per iniziare la cottura a bagnomaria

il fuoco deve essere bassissimo perché la crema non dovrà mai bollire.
Cuocere la crema mescolandola di continuo fin quando non si otterrà una consistenza cremosa e ben soda

Quando lo zabaione sarà pronto impiattarlo in un piattino per dolci o anche in un bel bicchiere a calice zabaione

una volta pronto potrete conservare lo zabaione in frigorifero per un paio di giornizabaione

Se la ricetta dello zabaione ti è piaciuta condividila e seguimi sui socialzabaione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY