Festività - Natale, Primi piatti di carne

Penne al forno

Oggi vi consiglio questo primo piatto per il pranzo di Natale, o meglio ve lo consiglia la mia Gaia. L’ho preparato giusto ieri e lei trovandolo ” Così magnificamente buono” mi ha detto che dovevo pubblicarlo sul blog per Natale. Quindi eccomi qui, è un primo molto semplice, facile da preparare e che potrete cucinare anche in anticipo, per scaldarlo poi prima di servirlo, quindi direi che è anche comodo 😉
Se volete arricchirlo un po’ potete aggiungerci del prosciutto cotto, delle piccole polpette o anche delle uova sode.
Mi raccomando la besciamella preparatela in casa, vi lascio di seguito i link per le ricette, potete scegliere la versione classica e quella senza il burro, per quest’ultima potrete usare sia il latte vaccino che quello di riso/soia. In entrambi i casi il sapore sarà comunque ottimo 😉
– ricetta besciamella classica: http://blog.giallozafferano.it/lepassionidimammailaria/besciamella/
– ricetta besciamella senza lattosio: http://blog.giallozafferano.it/lepassionidimammailaria/besciamella-senza-lattosio/

Ingredienti:
dosi consigliate per tre persone
1 scalogno
1 carota
200 gr di macinato di carne bovina
50 ml di vino bianco
700 gr di passata di pomodoro
noce moscata q.b.
olio evo q.b.
sale q.b.
400 ml di besciamella
300 gr di penne rigate

Tempo: preparazione 40″ circa – cottura 30″
Difficoltà: facile

Preparazione:
lavare e pelare la carota e tagliarla in due pezzi grandi da eliminare prima di condire la pasta
sbucciare lo scalogno e tagliarlo finemente
dosare il vino

Procedimento:
preparare la besciamella
3

Preparare il ragù
mettere in una casseruola capiente un filo d’olio evo, lo scalogno e la carota.
Scaldarli per qualche minuto senza però soffriggerli quindi aggiungere il macinato e dopo averlo fatto colorare un po’ sfumare con il vino.
Quando questo si consumerà quasi del tutto aggiungere la passata insieme ad un bicchiere d’acqua.
Regolare di sale e coprire con un coperchio, quindi portate a cottura per altri quindici minuti circa mescolando spesso.
2

Cuocere ora la pasta in abbondante acqua salata bollente, quando la cottura sarà al dente scolarla dall’acqua di cottura e condirla con due mestoli di ragù
4

5

Prendere ora una pirofila capiente e cospargere il suo fondo con il ragù
6

mettere nella pirofila metà della pasta in precedenza condita avendo cura di distribuirla per tutto il perimetro della teglia e cospargere tutta la pasta con metà della besciamella preparata in precedenza (se volete aggiungere altri condimenti è questo il momento di farlo)

7

8

coprire con la restante pasta rimasta e condirla con abbondante ragù
9

e infine con la besciamella
10

Passare ora la pirofila in forno per trenta minuti a 200°.
A cottura ultimata porzionare e servire ben calda
11

Rispondi