Pane

Panini al latte

La ricetta dei panini al latte a lievitazione naturale.

Per non gravare sulla spesa mensile, e per garantire comunque una merenda che sia sana e gustosa allo stesso tempo, ho deciso di preparare personalmente quasi tutti i pasti che Gaia porterà a scuola per la ricreazione.
Ultimamente oltre alla schiaccia, le ho preparato anche dei sofficissimi panini al latte.
Questi sono i classici panini da buffet e possono essere farciti sia con alimenti dolci che salati, quindi sono una base neutra che si sposa benissimo ad esempio sia con i pomodori che con la marmellata.

Con gli ingredienti che trovate di seguito ho preparato quindici panini al latte che ho congelato singolarmente, e che scongelo a temperatura ambiente la sera prima di consumarli.
Da quando ho preparato i panini al latte Gaia è davvero contenta di mangiarli a scuola, sono gustosi e soffici, quindi non ci mette molto a mangiarli e le rimane tempo anche per giocare un po’ con i suoi amici durante la ricreazione.

Ingredienti:
dosi consigliate per 15 panini da 50 gr cad.
200 gr latte
40 gr di acqua
125 gr di pasta madre
20 gr di zucchero
400 gr di farina 00
30 gr di olio evo
8 gr di sale
latte aggiuntivo q.b.

Tempo: preparazione 15″ circa – lievitazione 24″ – cottura 20″
Difficoltà: bassa

Procedimento:
Dopo aver rinfrescato la pasta madre ed aver atteso il suo raddoppio scioglierla nell’acqua ed aggiungere lo zucchero1

amalgamare e versare il latte2

amalgamare ancora, quindi incorporare la farina ed iniziare ad impastare3

4

aggiungere l’olio e dopo averlo fatto assorbire unire anche il sale5

impastare fino a formare un panetto, coprire con la pellicola alimentare e lasciar lievitare per un’ora, quindi riporlo in frigorifero6

trascorse diciassette ore togliere dal frigorifero e lasciar lievitare ancora per altre quattro ore7

8

Nel frigorifero la lievitazione e la maturazione dell’impasto andranno di pari passo, quindi i panini al latte saranno più digeribili. 
La durata della lievitazione è comunque indicativa perché la temperatura atmosferica influisce sulla stessa, considerate quindi che una volta tolto l’impasto dal frigorifero questo dovrà raddoppiarsi

procedere ora a fare le pieghe di rinforzo

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzare il contenuto.

una volta effettuate le pieghe9

far riposare l’impasto per circa quindici minuti coprendolo con la pellicola alimentare, quindi ricavatene dei pezzi di egual grammatura10

e ripiegando verso l’interno i bordi dell’impasto formare i panini 11

posizionarli ben distanziati su una teglia foderata con la carta forno e spennellarli con del latte aggiuntivo per evitare che si secchino in superficie12

lasciar lievitare i panini al latte per circa due ore o comunque fino al loro raddoppio, riponendoli preferibilmente nel forno spento con lo sportello chiuso e la luce accesa13

14

cuocere i panini al latte in forno ben caldo a 200° per circa venti minuti.
A cottura ultimata sfornare e lasciar raffreddare su una gratella15

Potrete farcire i panini al latte con salumi e formaggi o anche con marmellata o crema di nocciolepanini al latte

la loro sofficità e il loro gusto vi conquisteranno ad ogni morsopanini al latte

Se la ricetta dei panini al latte ti è piaciuta condividila e seguimi sui socialpanini al latte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY