Autoproduzione, Lievitati dolci

Pangoccioli

Oggi vi presento con fierezza la mia personale ricetta dei pangoccioli.
Sono degli irresistibili panini dolci resi più ancora più golosi dall’aggiunta di gocce di cioccolata nell’impasto.
Ideali per la merenda, ma anche per una colazione energizzante, potete tranquillamente prepararli e dopo il raffreddamento potrete anche surgelarli per poi scongelarli all’occorrenza.
Per la loro preparazione ho utilizzato la pasta madre, che li ha resi ancora più soffici e gustosi, ma vi lascio comunque la dose per farli con il lievito di birra.
Preparateli e li adorerete.

Ingredienti:
400 gr di farina 0
100 gr di farina manitoba
250 gr di latte parzialmente scremato
90 gr di zucchero semolato
20 gr di olio evo
1 uovo (53 gr sgusciato)
75 gr di pasta madre o 8 gr di lievito di birra
100 gr di gocce di cioccolato fondente

Tempo: preparazione 15″ circa – lievitazione totale 4 h con pasta madre – lievitazione totale 2 h con lievito di birra – cottura 20″ circa

Procedimento:
Sciogliere lo zucchero nel latte e poi anche la pasta madre o il lievito di birra

versarlo nella ciotola contente la farina ed iniziare ad amalgamare

quando il latte si sarà assorbito versare l’olio

impastare, trasferire il composto sulla spianatoia e aggiungere anche l’uovo

lavorare facendo assorbire l’uovo, quando l’impasto sembrerà non assorbirne più (avanzerà più o meno metà uovo)

spostarlo in una ciotola, pulire il piano di lavoro e con un velo di farina aggiuntiva continuare ad impastare ottenendo un panetto, quindi inciderlo in superficie con una croce e coprendolo con della pellicola alimentare metterlo a lievitare nel forno con lo sportello chiuso e la luce accesa
la lievitazione con la pasta madre sarà più lunga rispetto a quella con il lievito di birra 

trascorso il tempo di lievitazione riprendere l’impasto e incorporare le gocce di cioccolata

quindi procedere alla piegatura per dare più forza all’impasto nella seconda lievitazione, schiacciare delicatamente il panetto con i polpastrelli e piegare un lato di esso verso il centro del panetto

fare il medesimo passaggio con l’altro lato

foderare delle teglie con carta forno, formare con dei pezzi d’impasto delle palline e posizionarle ben distanziate fra loro sulle teglie in precedenza preparate.
Spennallare i panini con del latte aggiuntivo e metterli in forno con sportello chiuso e luce accesa a lievitare
la lievitazione con la pasta madre sarà più lunga rispetto a quella con il lievito di birra 

trascorso il tempo di lievitazione, togliere i panini dal forno

preriscaldare il forno a 180° e cuocere i pangoccioli per circa venti minuti

far raffreddare i panini su una gratella e quando saranno del tutto freddi potrete gustarli
pangoccioli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY