Autoproduzione, Pane, Ricette Regionali - Puglia

Puccia salentina con le olive fatta in casa

Pucce salentine con le olive, la ricetta perfetta per farle in casa

Puccia salentina con le olive fatta in casa; la ricetta per preparare il tipico panino salentino con le olive da mangiare a pranzo, a cena o anche a merenda.

Sofficie e molto saporita, la puccia salentina con le olive è mangiata tradizionalmente nel giorno della vigilia dell’Immacolata Concezione, viene detta infatti “puccia della vigilia dell’Immacolata” ma, in realtà, è preparata e consumata tutto l’anno.

puccia salentina con le olive fatta in casa

Le pucce fatte in casa sono davvero un portento e, con sincerità, vi dico che mi sono uscite proprio come quelle del fornaio! Sia la consistenza che il sapore mi hanno riportato a casa e, in questo brutto momento di quarantena forzata, mi hanno fatto sentire meno sola.

Una volta fredde potete anche congelarle e scongelarle poi all’occorrenza così, quando i nostri bimbi potranno finalmente tornare a scuola, potranno mangiarle anche a ricreazione.

Ingredienti:

500 gr di farina 0
280 gr di acqua
6 gr di olio evo
1 gr di lievito di birra
250 gr di olive nere denocciolate
12 gr di sale

Tempo: preparazione 20′ circa – lievitazione 16 h circa – cottura 40′

Difficoltà: bassa

Procedimento per fare la puccia salentina con le olive fatta in casa:

  • Sciogliere il lievito nell’acqua e versarla in una ciotola capiente contente la farina,
  • iniziare ad impastare e incoporare a seguire l’olio
  • e infine anche le olive e il sale,
  • trasferire il composto su una spianatoia leggermente infarinata,
  • impastarlo ancora un po’ e poi effettuare le pieghe di rinforzo

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzare il contenuto.

  • dare all’impasto la forma di una palla e metterlo a lievitare in una ciotola, coperto con pellicola alimentare fino al suo raddoppio,
  • quindi rimpastarlo sulla spianatoria leggermente infarinata, rifare le pieghe di rinforzo e, trascorso il tempo di riposo,
  • dividere l’impasto in pezzi di egual grammatura (quelli in foto sono da 60 gr)
  • quindi formare i panini (per aiutarvi potete usare la tecnica dei panini ad alta idratazione)

Questo contenuto è bloccato. Accetta i cookie per visualizzare il contenuto.

  • porre i panini a lievitare in una leccarda foderata con carta forno, coprirli con un canovaccio non lavato con ammorbidente
  • e attendere che il loro volume raddoppi,
  • quindi riscaldare il forno a 200° mettendo al suo interno un pentolino pieno d’acqua
  • cuocere le pucce in forno caldo per mezz’ora, quindi abbassare la temperatura a 180° e cuocere per altri dieci minuti
  • a cottura ultimata sfornare e far raffreddare le pucce su una gratella
  • quindi servire,
  • oppure, una volta fredde, congelarle
puccia salentina con le olive fatta in casa

Se ti è piaciuta questa ricetta condividila e seguimi sui social

puccia salentina con le olive fatta in casa

Leggi anche altre ricette pugliesi:
focaccia ripiena con cipolle
pizzi leccesi
sagna ncannulata

1 thought on “Puccia salentina con le olive fatta in casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le seguenti regole GDPR devono essere lette e accettate:
Questo modulo raccoglie il tuo nome, email e contenuto in modo che possiamo tenere traccia dei commenti inseriti sul sito web. Per maggiori informazioni, consulta la nostra politica sulla privacy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati. PRIVACY POLICY